LA TECNOLOGIA LASER NELL'INDUSTRIA METALMECCANICA

La tecnologia “LASER”, acronimo di Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation (Amplificazione della luce mediante l'emissione stimolata di radiazione), può essere utilizzata in moltissimi ambiti e per diversi scopi grazie alla sua capacità di sfruttare in modo funzionale le specifiche qualità della luce.

Ecco una semplice spiegazione di cos’è un laser: un fascio di fotoni che colpiscono simultaneamente un unico punto con una quantità di energia minima, in grado di generare un calore talmente elevato da incidere anche materiali di grande resistenza come i metalli. Data questa capacità unica di produrre calore in un unico centro focale molto ristretto, il laser si presta a diverse applicazioni.

Ma quando è nato il laser? La sua storia non è molto lunga, infatti fu negli anni ’60 che venne inventata la prima macchina a taglio laser a Washington. Per quanto riguarda invece il suo utilizzo da parte dell’industria, si passa agli anni ’80. Da quel momento in poi il taglio laser rappresenta una tecnologia per le lavorazioni industriali caratterizzata da un’elevatissima precisione, la quale richiede che si indirizzi il raggio sparato da un laser contro il materiale che deve essere tagliato, guidandolo tramite controllo computerizzato. In base al laser e al materiale, quest’ultimo può essere sciolto, bruciato o vaporizzato. Il risultato è sempre un taglio netto e pulito, ed effettuato in tempi molto ristretti, mantenendo però la qualità.  

L’uso delle macchine a taglio laser durante i processi di produzione implica però un’importante dispersione nell’aria di particelle, le quali devono essere assolutamente controllate. La polvere scura derivante da queste lavorazioni infatti è una tra le più sottili (e quindi pericolose per la salute) presenti negli ambienti di lavoro. Queste particelle rappresentano un rischio a causa della loro composizione, concentrazione e tempo di esposizione a cui è sottoposto il lavoratore. Il tutto risulta estremamente pericoloso se l’ambiente di lavoro in cui è collocata la macchina risulta privo di un sistema di filtrazione adeguato.

Scopri la nostra gamma di prodotti per l’aspirazione e la filtrazione delle polveri e dei fumi derivanti da processi di taglio termico e scarica la nostra brochure dedicata!


BACK
TOP