FILTRO A TASCHE VERTICALI AERMIST TA

Prodotto
Il filtri modulari AERMIST TA sono stati studiati e progettati per la separazione dell’olio dall’aria aspirata mediante il passaggio del fluido attraverso più stadi di separazione e per essere facilmente applicati a servizio di macchine utensili e linee di lavorazioni automatiche. Risultano idonei quindi per l’abbattimento delle emulsioni d’olio e dell’olio integrale. I filtri AERMIST TA possono essere dotati di un modulo denominato “a riposo” il quale garantisce il recupero dell’olio anche durante il normale funzionamento del filtro. Il filtro a tasche AERMIST TA è progettato per la filtrazione gravosa di fumi e nebbie oleose e trova, pertanto, la sua idonea collocazione nelle industrie metalmeccaniche ed in tutte quelle lavorazioni industriali che utilizzano lubrificanti oleosi. Molte applicazioni riguardano applicazioni presso macchine utensili di medie o grosse dimensioni e funziona correttamente sia qualora venga utilizzato come lubrificante olio intero, oppure emulsione oleosa. L’olio filtrato si deposita nella parte inferiore del separatore e fuoriesce quindi dall’apposito sifone di scarico. Viene così garantito il recupero pressoché totale dell’olio e quindi il relativo riciclo. La costruzione dell’AERMIST TA è interamente elettrosaldata a tenuta idraulica e garantisce, in modo assoluto, l’assenza di trafilamenti d’olio. La predisposizione dell’inserimento di filtri assoluti ad altissima efficienza permette l’opzione del reintegro in ambiente dell’aria filtrata. Il pressostato differenziale ed il manometro (di serie), fornisce indicazioni in merito allo stato di intasamento dei filtri interni, controllando le perdite di carico, indicando il momento della sostituzione degli elementi filtranti.

La sezione filtrante è così composta:

  • Prefiltrazione meccanica mediante pre-filtro metallico; 
  • Separatore di gocce. (opzionale); 
  • Filtro a tasca in microfibra di vetro ad alta efficienza (95%) classificazione F9 (EN 779:2002); 
  • Post-filtrazione (opzionale) con filtri assoluti H13.

Funzionamento
L’aria inquinata entra nel filtro dalla parete posteriore; passa attraverso la camera di calma verticale dove avviene una prima separazione delle particelle in sospensione nel fluido, grazie alla brusca diminuzione della velocità del fluido in ingresso dovuto alla sezione improvvisamente maggiore. Le particelle d’olio così separate precipitano nella tramoggia per poi convergere nel sifone di scarico; l’aria è ulteriormente filtrata nel suo passaggio attraverso gli stadi filtranti e, se presente, al filtro assoluto il quale trattiene le particelle submicroniche.

BACK
TOP